Pattern

Summit on my needle

IMG_3741

\r\n

\r\n \r\n

Ci ho impiegato un anno per farmi coraggio e mettere sui ferri il Summit di Mandie Harrington. Lo avevo visto l’estate scorsa su Knitty e mi sembrava troppo originale e difficile per essere alla mia portata.

\r\nFinchè non ho avuto tra le  mani una matassa di Precious 4pl del Natural Dye Studio (di cui avevo già scritto in un post precedente) ed un paio di ADDI Click Lace. Ho provato ad avviare qualche maglia per provare le punte intercambiabili corte e non mi sono più fermata : )  ed adesso il mio Summit aspetta di essere bloccato.\r\n\r\nHo avuto il permesso da Mandie Harrington di tradurre il pattern in italiano: il pdf della traduzione italiana è qui.\r\n\r\nLo scialle (o meglio, la stola) è composto da 15 colonne ondulate.\r\n\r\nNella SEZIONE INIZIALE si impostano le 15 colonne seguendo le istruzioni per impostare le prime 3 colonne,  poi le 11 successive e poi l’ultima colonna.\r\n

Poi  si lavora una SEZIONE INCLINATA A DESTRA lavorando nello stesso modo le 13 colonne centrali ed in modo diverso la prima e l’ultima colonna. Si passa poi alla SEZIONE INCLINATA A SINISTRA.

\r\nSi lavorano le due sezioni per 13 volte; terminando, quindi, con una sezione inclinata a sinistra.\r\n\r\nIn pratica nel pattern si lavora una una colonna ondulata dopo l’altra utilizzando dei gettati (yarn over) e si formano le curve lasciando cadere delle maglie dal ferro.\r\n

E si passa, infine, alla SEZIONE DI CHIUSURA che prevede anch’essa una diversa lavorazione per la prima e l’ultima colonna da chiudere.

\r\nLa lunghezza e la larghezza della stola possono facilmente variare aumentando o diminuendo il numero delle colonne e delle ripetizioni delle sezioni inclinate a destra ed a sinistra.\r\n\r\nPer tutto il lavoro le maglie devono essere avviate utilizzando il metodo di avvio con il pollice ovvero il backwards loop cast on.\r\n\r\nSi può lavorare il Summit senza mai girare il lavoro ma lavorando i ferri a rovescio sul rovescio del lavoro knittando back backwards.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>