Eventi/ Filati/ Pattern/ Tecniche

Insieme, i calzini

Insieme-MKAL-4\r\nDiciamocelo…. ogni paio di mesi nei blog, nei gruppi su Facebook, nei negozi di filati viene riproposto l’argomento calzini.\r\nAnche nel nostro blog ne abbiamo parlato alcune volte anche con un post sui vari metodi di costruzione dei calzini.\r\n\r\nNel frattempo siete riuscite/i ad imparare come lavorarli ? Vi ritrovate con dei buchi nel tallone ? L’elastico del calzino è troppo stretto o troppo largo ? Il calzino è troppo stretto per il vostro piede ?\r\n\r\nAllora state ad ascoltare anche la nostra versione sulla lavorazione dei calzini :) Ve li vogliamo spiegare facendone addirittura 2 insieme :) e per questo abbiamo creato su Facebook il gruppo 2 socks at a time [in italiano, 2 calzini alla volta]\r\n\r\n2-calzini-alla-volta-gruppo\r\nNel gruppo partiremo lavorando il mio Insieme Mystery KAL,  il pattern sarà pubblicato su Ravelry in parti a partire dal 12 maggio e sarà gratuito fino al 20 maggio utilizzando il codice sconto insieme.\r\n\r\nPer il pattern ho utilizzato due matasse di Socks Yeah! di CoopKnits  (212 m / 50 gr; 75% lana merino extra fine, 25% nylon), che trovate nel nostro e-shop (per i miei calzini ho scelto il Ammolite..scelto perché mi ricorda il rosa-arancione dell’aragosta :) .\r\n\r\nInsieme5\r\nMa sarà meglio che vi spieghi perché ho scelto Socks Yeah!.\r\nDi filati definiti sock yarn (lana per calzini) ne trovate parecchi in giro ma in realtà spesso sock yarn è usato come sinonimo di fingering yarn cioè un filato sottile con 400 metri o più ogni 100 gr.\r\n\r\nMa la caratteristica di un filato sock yarn per essere veramente lana per calzini non è quella soltanto di essere fingering ma di contenere una percentuale di nylon: i calzini sono sottoposti a notevoli attriti e vanno lavati spesso e solo il nylon consente la resistenza richiesta dall’uso e dai lavaggi (anche in  lavatrice).\r\nInoltre è un filato più sottile del classico fingering e quindi i calzini che si ottengono non fanno un eccessivo spessore nelle scarpe e non fanno diventare strette le scarpe in cui li indossate.\r\nMa se non vi fidate della mia scelta allora fidatevi di Rachel Coopey (alias Coop Knits) autrice di A knitted sock society, Coop Knits Socks, Coop Knits Socks Volume 2  che ha scelto di creare un suo marchio per questo filato\r\n\r\nInsieme4\r\nPer lavorare 2 calzini insieme contemporaneamente  potete scegliere di utilizzare 2 circolari insieme oppure 1 circolare abbastanza lungo per poter lavorare utilizzando il Magic Loop.\r\n\r\nIn ogni caso vi consigliamo i circolari fissi della Addi. Se avete bisogno di un ferro circolare lungo sono disponibili gli Addi Lace-Long da 80 cm , se avete bisogno di 2 circolari fissi vi consigliamo gli Addi Lace-Long da 40 cm. Perché hanno la punta più affilata e rendono più agevole lavorare filati così sottili.\r\n\r\nInsieme3\r\nAllora non vi resta che smatassare e fare un campione per controllare la tensione del lavoro :)\r\n\r\nFelice sock knitting ! :)\r\n\r\nP.S.: Ecco svelata la prima parte :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>