Pattern

Huldan Takki

\r\n

no_photo

\r\n

Copyright Adelheid

\r\n

\r\nSono alla prese con la mia Huldan Takki….per chi non conosce il finlandese : ) takki significa giacca.\r\n\r\nE’ una lunga giacca blanket style, lavorata seamless bottom-up, tutta a maglia rasata con qualche sezione a maglia legaccio. La particolarità sta tutta nel modo in cui è costruita. Si lavora un grande pannello alto dal bordo inferiore alle ascelle e che comprende il dietro e i due davanti, si lavorano le maniche e poi si mettono tutti i pezzi insieme sullo stesso ferro e si procede a lavorare  spalle e scollo. Le spalle sono raglan, mentre lo scollo è ottenuto con gli short rows.\r\n\r\nSu Ravelry c’è un KAL in italiano in cui knitter chiacchierone (me compresa : ) si scambiano tante informazioni per la realizzazione dell’Huldan takki.\r\n\r\nSe non sapete cos’è Ravelry…è ora che andiate a vedere cosa vi siete perse.\r\nE se non sapete cos’è un KAL, faccio la saputella e ve lo dico io ! : )\r\n\r\nKAL è l’acronimo di Knitting ALong cioè lavorare  a maglia insieme (uno stesso pattern).\r\n\r\nIl pattern, appunto, della Huldan Takki è di Adel Heid. Trovate qui la  versione originale  in finlandese e qui traduzione inglese.\r\n\r\nLa traduzione italiana a cura di Isabel Nasi (isa1950 su Ravelry) è qui.\r\n

no_photo

\r\n

Copyright Adelheid

\r\nPer la mia versione ho scelto il cotone bio For Nature della Rosarios 4, color bordeaux. Sono appena all’inizio ed ho ancora da lavorare un mare di maglia rasata con alcune onde di maglia  legaccio prima di arrivare alla parte più interessante nella struttura del modello.\r\n

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>