Strumenti/ Tecniche

Ferri a doppia punta, ma curvi

Neko1

Alzi la mano chi ha mai visto questi ferri !!…… (No, NON sono ferri da treccia)

Scommetto che di mani alzate ce ne sono poche.

Ve lo dico cosa sono.
Sono  ferri a doppia punta curvi  Neko e, naturalmente, servono per lavorare in tondo.
Rispetto ai ferri a doppia punta diritti hanno il vantaggio di mantenere meglio le maglie  e che per la lavorare bisogna armeggiare con meno ferri rispetto ai 4 ferri del tradizionale set di ferri a doppia punta.

Ferri_curvi_5mm

Trovate qui il video dell’inventrice di questi ferri,  Diane Zorbach, ma anch’io li ho provati ed ho trovato un mio modo di lavorarci.
Io lavoro tenendo il ferro con le maglie da lavorare davanti al ferro con le restanti maglie (che  sono lungo la parte più curva del ferro che mantengo con le punte in su).
Le maglie da lavorare le porto verso la punta del ferro.
In pratica tutte le maglie sono distribuite come a formare una D con la pancia in giù.
Per capire di cosa sto parlando, guardate anche il mio video.

E se a questo punto volete capire qual è il sistema migliore …..dovrete provarli. ( E forse scoprirete  che come Diane mi ha detto “Tutte le strade portano a Roma” :) )

Se vi chiedete come è venuta questa idea a Diane Zorbach date un’occhiata anche ai ferri da treccia Neko.

Felice knitting ! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>